Positivo alla salute: l’evento conclusivo del progetto Uisp contro il doping

L’evento finale del progetto Uisp Positivo alla salute, che si è tenuto sabato 21 e domenica 22 maggio a Pesaro, con il coinvolgimento in prima persona degli studenti di tutta Italia, è stato raccontato anche dalla Tgr Rai delle Marche, nell’edizione delle 19.30 di martedì 24 maggio. GUARDA IL VIDEO

“Posititvo alla salute è uno dei tanti progetti Uisp sulla lotta contro il doping – ha dichiarato Vincenzo Manco, presidente nazionale Uisp, a Pesaro – una delle buone pratiche che presentiamo al paese in collaborazione con il ministero della Salute e le scuole. Abbiamo puntato a stimolare la creatività degli studenti, creando un’occasione di impegno e produzione di messaggi multimediali contrari all’uso di sostanze dopanti e all’inquinamento farmacologico. Crediamo che iniziative come queste ci permettano di continuare ad essere protagonisti di una cultura sportiva che deve sempre di più allargare il proprio impegno e non fermarsi solo ed esclusivamente alle discipline sportive e alla prestazione assoluta”.

Infatti, se la battaglia contro il doping ha molti testimonial tra i più noti atleti, in questa occasione a condurre il fronte del no agli aiutini sono stati i giovani che hanno aderito alla campagna Uisp. I ragazzi hanno rappresentato in fumetti, video, canzoni e addirittura in una sfilata di abiti, il loro impegno a non cercare scorciatoie per prevalere nella vita, la volontà di rispettare se stessi e gli avversari, riconoscendo i propri mezzi e i propri limiti, per diventare uomini e donne coraggiosi e leali. L’evento ha riunito dirigenti scolastici, sportivi e della sanità e ha messo in evidenza la creatività dei giovani su un tema che li tocca da vicino e su aspetti diversi della loro crescita e formazione. A Pesaro sono stati presentati i progetti relativi a campagne di comunicazione rivolte ai giovani per contrastare i fenomeno del doping e per la tutela della salute.

GUARDA LA GALLERIA FOTOGRAFICA

Tutti i materiali prodotti dai ragazzi delle otto città coinvolte sono scaricabili dal sito dedicato al progetto positivoallasalute.uisp.it, all’interno del quale ogni città ha il proprio spazio in cui inserire i prodotti multimediali che realizzeranno le classi.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *